Pagine

lunedì 23 novembre 2015

RiSalto bottega creativa apre!



Il 20 ottobre è aperto lo spazio RiSalto, bottega creativa in centro a Bologna, all'inizio di via Rialto,
Ve ne allego una lunga gallery poichè rappresenta il materializzarsi di un sogno ed è emozionante poterla infine fotografare.


In via Rialto potete trovare la liuteria, il cinema Rialto, l'osteria Tricheco, il Fram Cafè, l’atelier Terra Rossa ed ora, proprio di fronte, al 13/2, il nostro spazio, dedicato a mostre e laboratori, che ospita le creazioni di un nutrito gruppo di artigiane (siamo dieci ad animare la bottega): Miss Lamparita, Collage Vintage, i Quadritosi di Brunella Tegas, Grim&Marius, Up-cycle Project, Animanili, Ri-creazione, Messie Design Recycle, Pl2a1 Design.  


Oggi i “nuovi artigiani” stanno vivendo la loro primavera e Bologna ne è piena, ma le loro botteghe sono ancora pochi puntini sulla carta. La bottega RiSalto è un puntolino coraggioso in una via centralissima e storicamente artigiana (una delle antiche vie della seta di Bologna) che vive in questi anni un profondo rinnovamento.


 RiSalto è un “covo di creative” (perché sono tutte donne le artefici dell’impresa) in cui lavorare con le mani ed intessere relazioni, finalmente visibili alla città, con due luminose vetrine ed una porta aperta sette giorni su sette (finchè le forze ce lo permetteranno).


Nella colorata confusione che domina lo spazio c’è un filo conduttore, quello della reinvenzione: i materiali presenti sono quasi totalmente di recupero, vecchie pellicole, bauli, tendaggi, riveste d’epoca, poltrone e tazzine. Ciò che ne scaturisce sono oggetti insoliti e divertenti, pieni di ironia. Nello spazio di pochi metri sono raccolte una quantità di piccole meraviglie, oggetti di arredo, abiti ed accessori incentrati sul tema del riuso.

C’è chi rifodera sedute d’epoca in stile decisamente pop e chi mescola vecchi lampadari e ceramiche variopinte. I lenzuoli della nonna diventano abitini bon ton, cineprese e telefoni diventano lampade da comodino mentre vecchi bauli si trasformano in divani, le pellicole in borsette e i bulloni in collane. Ha anche un proprio pantheon permanente coi quadritos dedicati alle menti brillanti del nostro tempo.


La reinvenzione del resto è anche il tema centrale nelle biografia di chi anima lo spazio e nella programmazione che propone. RiSalto infatti non è né un negozio né un puro luogo espositivo, è prima di tutto un punto di incontro: tra chi questi oggetti li realizza, chi vuole condividere saperi e chi vuole portarsene a casa un pezzetto. 


 E’ una casa per le idee artigiane, aperta alla città e con uno sguardo che va oltre i suoi confini. Ed infatti già a Dicembre cominceremo ad ospitare altri artigiani per presentarci i loro progetti, per poi creare un calendario di mostre e laboratori che copra tutto il 2016.
Questi sono gli auspici con cui parte il progetto, speriamo di incontrarvi numerosi in questo spazio per dargli assieme vita!



Nessun commento:

Posta un commento