Pagine

lunedì 22 dicembre 2014

Un monumento alla cucina (anzi due)


In questo post mi mostro un po' perchè, finite queste due imponenti piantane, ho sentito un orgoglio tale da dover scattare subito una "foto di famiglia" con le due creature. Che, essendomi state commissionate da un ristorante, mi hanno subito lasciata: del resto erano grandi davvero e nella mia casetta piccina non avrei potuto trovare loro posto.

Erano due pile di pentole, una smaltata e l'altra in alluminio, create mescolando pentoloni da brodo e da sughetto, stampi da torta, piccole brocche smaltate, padelline, moke, tegamini da latte e uno scolapasta in testa. Dovevate vedermi al mercatino dell'usato, intenta ad impilare pentole per vedere a che altezza ero arrivata. O mi han preso per pazza o per una che gestisce una graaaande mensa. E' stata una bella sfida, molto ben riuscita.



Nessun commento:

Posta un commento